video marketing e covid

Nel 2020 il video marketing è stato lo strumento che ha permesso a molte aziende di vincere almeno una battaglia contro il Covid-19. L’emergenza pandemica infatti ha chiuso negozi e attività per lunghi periodi di tempo impedendo alle persone di entrare in contatto con i brand. Non che fosse possibile dati i lockdown e le zone rosse. Questo ha fatto affiorare l’esigenza sempre maggiore delle aziende di scegliere il web non più come strategia alternativa ma come unico appoggio e mezzo di comunicazione.

Chiusi in casa ci siamo catapultati nell’unico mondo a cui potevamo accedere: quello digitale. Durante questa pandemia, infatti, internet ci ha accompagnato e tenuto compagnia compensando alla mancanza di rapporti sociali e contatti con la realtà. Il traffico di dati è aumentato e la penetrazione social è passata dal 50% al 53% in soli tre mesi con una media di circa un milione di persone al giorno che hanno usato i social media per la prima volta. La popolazione web è cresciuta in un anno del 7,3%: a gennaio del 2021 si contano 316 milioni di utenti in più rispetto a dodici mesi fa. I business e le attività commerciali hanno dovuto adattarsi al cambiamento. Così, come le scuole, non potendo più contare su strategie di marketing “in presenza” hanno dovuto affidarsi esclusivamente al marketing “a distanza” – aka il marketing digitale.

Il nuovo equilibrio dopo il Covid-19

video marketing e covid visualworld video aziendali

Dopo il covid, le aziende, devono riuscire a trovare un nuovo equilibrio e affidarsi al video marketing è risultato vincente per molti brand. Alcuni studi infatti mostrano come l’80% dei consumatori abbiano consumato questo tipo di contenuti fin dai primi mesi di pandemia. Le statistiche del 2020, mostrano come una persona guarda in media 100 minuti di video al giorno e, secondo le stime, nel 2022 l’ 82% di tutti i contenuti creativi sul web saranno video. I social sono lo strumento più immediato con cui comunicare. Permettono di essere creativi, flessibili e di raggiungere le persone in ogni momento della giornata. Inoltre permettono di personalizzare i contenuti in base al pubblico oppure selezionare le categorie di persone a cui si vuole comunicare. Un pubblico, che non bisogna dimenticare, è sempre alla ricerca del dialogo e del confronto. Ecco che per le aziende sarà fondamentale puntare sul content marketing e sui social creando contenuti personalizzati e adatti ad ogni canale.

Il lato più umano del marketing sono i video

video marketing e covid visualworld video aziendali bergamo

E fra tutti gli strumenti di content marketing i video sono quelli che hanno più successo. Infatti le statistiche hanno dimostrato che questi hanno 12 volte più share rispetto ad altri contenuti multimediali. Questo perché i video hanno una fruibilità più immediata, che non richiede sforzi come un testo da leggere o una foto da interpretare. Ma oltre a questo, un video ha un lato quasi umano con cui è più facile comunicare e arrivare al cuore degli utenti e instaurare un legame. Un aspetto molto importante è infatti mostrare il prorio senso di responsabilità e i propri valori. Gli utenti che navigano il web non sono più solo alla ricerca di beni da acquistare. Le persone si connettono per cercare contenuti di qualità che li intrattengano e che li stimolino intellettualmente o sentimentalmente. Per questo motivo i business devono capire che per conquistarli devono cambiare strategia. Non dovranno più offrirgli un prodotto il cui unico valore è quello monetario ma proporgli dei prodotti che possano dare un valore aggiuntivo.

Cosa aspetti? Il video marketing è fatto apposta per te

In quest’era post-covid le aziende si trovano davanti a un mondo diverso che difficilmente perderà le abitudini che ha sviluppato e che continua sviluppare. L’esperienza digitale ha acquisito un valore che non può essere sottovalutato ma che va sfruttato appieno. In una realtà dove conta la capacità di conquistare, il content marketing e, nello specifico, il video marketing devono essere la base della nuova strategia aziendale. Anche i più scettici tra i marketers sono soddisfatti della loro strategia video e pianificano di continuare o aumentare l’investimento per video corporate. Quindi non ci sono più scuse: se sei un’azienda o una piccola attività, affidati a chi è esperto di video marketing per aziende e scopri le strategie migliori per spiccare il volo!